Il cantiere notturno sfora al mattino, caos all’imbocco dell’Autopalio

Si rompe la fresatrice, la ditta non riesce a concludere in tempo la riasfaltatura

Si rompe la fresatrice, la ditta non riesce a completare la riasfaltatura e il cantiere notturno sull’Autopalio diventa mattutino, mandando in tilt la circolazione. Stamani infatti è rimasto chiuso fino alle 8.30 il primo tratto da Firenze verso Siena, con gran sorpresa degli automobilisti che si sono visti deviati sulla Cassia. C’è voluto davvero poco per mandare in tilt i già precari equilibri della rotonda davanti al casello dell’A1, e in breve si sono formate code fino a sette chilometri sull’Autosole per il “tappo” a Firenze Impruneta. Poi la riapertura di una corsia ha fatto lentamente migliorare la situazione. Ascolta Filippo Bargelli (ufficio stampa Anas).

Ascolta Massimiliano Pescini (sindaco di San Casciano e consigliere delegato ai trasporti della Città Metropolitana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *