Giustizia per Niccolò Ciatti, si cercano testimonianze

Le Iene hanno intervistato gli amici di Niccolò e uno dei tre ceceni

Con la data di Giovedi 12 ottobre saranno passati esattamente 2 mesi da quando Niccolò Ciatti se ne è andato dopo quella terribile serata trascorsa in discoteca dove ha trovato la morte.

I familiari fanno sapere che proprio giovedi sarà celebrata una funzione religiosa per ricordarlo nella chiesa di Casellina a Scandicci, comune dove abitava con la famiglia.
Tante le iniziative organizzate in questi mesi per chiedere giustizia per Niccolò, una città intera mobilitata e non solo, anche personaggi del mondo dello spettacolo si sono resi portavoce con messaggi pubblicati sui propri profili social o durante i propri live.
Il padre di Niccolò, Luigi Ciatti, sul suo profilo facebook ha fatto sapere di essersi recato a Roma la scorsa settimana, immaginiamo per parlare con chi di dovere per far luce sulla vicenda e per continuare a cercare la verità.

Gli amici di Niccolò hanno parlato per la prima volta in tv di quella terribile notte e lo hanno fatto rilasciando un’intervista alla redazione delle Iene.

Nella puntata  andata in onda martedi 10 ottobre, le Iene hanno intervistato anche uno dei tre ceceni che erano stati fermati quella notte e le famiglie degli altri due.
A link qui sotto trovate la puntata (ATTENZIONE il video contiene immagini forti)

https://www.iene.mediaset.it/video/morire-in-discoteca-in-10-secondi_12429.shtml
Dopo due mesi dalla sua morte ancora le dinamiche non sono chiare. Si cercano testimoni che quella sera, 11 agosto, si trovavano nella discoteca St.Trop’ di Loret de Mar. Chi avesse informazioni o immagini o filmati che riprendono gli ultlimi istanti di questa tragedia può scrivere alla redazione delle Iene all’indirizzo veritaperciatti.iene@mediaset.it

Niccolò Ciatti died on August, 11th at St. Trop disco in Lloret de Mar during a fight. 2 months has passed, but the circumstances of his death are still not clear. If you were there and you have videos that show the last moments of this tragic event, please write to veritaperciatti.iene@mediaset.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *