Twitter raddoppia il numero di caratteri disponibili per i tweet, ma non per tutti

La svolta dell’azienda californiana per cercare di aumentare il numero di utenti

Da alcuni anni il social media dei cinguettii stava registrando una crescita piuttosto ridotta. In casa Twitter probabilmente sono state studiate le cause scatenanti e si sono elaborate varie strategie per cercare di aumentare il numero di utenti attivi.

Dopo un primo annuncio di fine settembre l’azienda si è presa un mese e mezzo di tempo per fare alcuni test prima di ufficializzare che il numero di caratteri è stato raddoppiato: da 140 a 280 battute disponibili per – quasi – tutti gli utenti per esprimere i propri pensieri. In Giappone, Cina e Corea, infatti, non ci saranno cambiamenti.

Ad annunciarlo è stato il fondatore e CEO Jack Dorsay proprio con un semplicissimo tweet: “140+140!”.

Date sfogo ai vostri pensieri, adesso avete 280 caratteri per farlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *