Fedez attacca Levante: “Reciti la parte della buonista e poi svilisci un ragazzo di 19 anni”

Attacco in diretta Instagram contro la cantante siciliana, sua collega ad X-Factor

Che l’undicesima edizione di X Factor Italia non sarebbe stata tranquilla lo avevamo capito. I quattro giudici sono più agguerriti che mai. Cioè: Fedez e Levante sono più agguerriti che mai. L’uno contro l’altro. Le frecciatine si susseguono commento dopo commento (ed hanno stancato una larga parte del pubblico).

Tutto è iniziato – a quanto pare – da una foto su Instagram che li ritraeva abbracciati cancellata da Fedez, per una presunta gelosia di Chiara Ferragni mai confermata. Da lì i rapporti sono diventati sempre più tesi, finché la tensione non si è trasformata quasi in una ostilità aperta. Levante nella penultima puntata aveva ripreso Fedez mentre il rapper commentava il registro di una esibizione, dicendogli: “Prendo il registro e ti metto pure una nota”.

Fino ad adesso si trattava di una piccola guerriglia che si consumava al tavolo dei giudici, ma dopo le polemiche dell’ultima puntata (in cui il concorrente di Fedez Gabriele Esposito è stato salvato a discapito di Camille Cabaltera, in squadra con la cantante siciliana) la discussione si è spostata – neanche a dirlo – sui social.

Ieri sera, infatti, Fedez si è tolto qualche sassolino dalle scarpe con diverse storie su Instagram commentando uno dei Daily di XF11, in cui Levante ha fatto una “faccia schifata” nel momento in cui ha sentito cantare proprio Gabriele.

Appena Fedez si accorge della reazione manda indietro la puntata e inizia a ridere: “No vabbè ma veramente? Ma cos’è? Cosa sta succedendo? O mio Dio, cosa? Ahahah vabbè”

Poi arriva l’attacco: “Io dico perché recitare la parte della buonista che fa fatica a esprimere delle critiche al tavolo dei giudici quando poi al di fuori della gara uno deve fare le facce schifate perché sente un ragazzo di 19 anni cantare quando… Cioè… Anche no… È un po’ poco rispettoso“.

E chiarisce: “Cerco di esprimere meglio il mio concetto: che senso ha cercare di svilire un ragazzo di 19 anni al di fuori della gara facendo le facce schifate palesemente e poi togliersi il riflesso di Pavlov guardando la telecamera e dire <No ma ha cantato bene>”. 

Infine ribatte: “Dai se vogliamo fare gli str*** facciamolo sempre! Io quando sono str*** sono str*** sempre dappertutto, no? O se dobbiamo recitare la parte recitiamola fino in fondo col pollice sollevato e un sorrisetto.

E qualcuno su Twitter – dove Fedez ha postato l’attacco al finto buonismo di Levante – gli fa notare che, per coerenza, avrebbe anche potuto taggarla nel post.

Un ping

  1. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *