Il bike sharing raddoppia: ecco le prime Gobee.bike

Colore verde, dimensioni più grandi, costi analoghi a Mobike

Sbarca a Firenze il secondo operatore di bike sharing a flusso libero. Stamani le prime bici verdi di Gobee.bike, società cofondata ad Hong Kong da un imprenditore francese, hanno fatto la loro comparsa in città. Il funzionamento è analogo a quello di Mobike: si scarica una app, si paga con carta di credito il deposito da 15 euro, poi tramite la mappa visualizzata sullo smartphone si cerca la bici più vicina, la si sblocca scansionando il QR code e si inizia a pedalare. La tariffa è la stessa di Mobike, 50 centesimi per mezz’ora. Una differenza sta nelle dimensioni delle bici: quelle verdi di Gobee.bike sono più grandi di quelle arancioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *