Carta di credito Apple, partnership con Goldman Sachs

Secondo il Wall Street Journal Apple e Goldman Sachs starebbero lavorando per lanciare insieme una nuova carta di credito, incentrata sul già presente servizio Apple Pay, nei primi mesi del 2019.

Per la nuova partnership con Goldman, secondo il WSJ il gruppo di Cupertino ha previsto  accordi che vanno oltre le carte di credito e prevedono, ad esempio, la possibilità di ottenere prestiti nei negozi per chi compra iPhone o altri prodotti. Secondo fonti del quotidiano finanziario, altre specifiche questioni sono ancora in discussione, inclusi vantaggi e benefici per chi farà acquisti con la nuova carta.

Questa mossa non sarebbe certo una novità per Apple, la quale offre già un servizio simile tramite la sua carta Apple Rewards operante in collaborazione con Barclays BCS e già compatibile con Apple Pay. Secondo il rumor, l’accordo con Goldman Sachs potrebbe subentrare a quello con Barclays, portando alla sostituzione della Apple Rewards con la nuova carta che nascerà dalla partnership.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *