Vince Israele all’Eurovision Song Contest

E si è conclusa anche l’edizione 2018 dell’ Eurovision Song Contest svoltosi a Lisbona, Portogallo.

Grazie al  televoto i nostri Ermal Meta e Frabrizio Moro vincitori del Festival di Sanremo e quindi di diritto partecipanti alla nuova edizione si sono aggiudicatoi il 5°posto.

Alla prima posizione, e rispettando i pronostici che la davano per favorita, Netta Barzilai a rappresentare Israele che si è presentata sul palco in versione geisha per il suo brano Toy contro la donna oggetto.

Questa la classifica finale dell’ Eurovision Song Contest 2018
Israele
Cipro
Austria
Germania
Italia
Repubblica Ceca
Svezia
Estonia
Danimarca
Moldavia
Albania
Lituania
Francia
Bulgaria
Norvegia
Irlanda
Ucraina
Paesi Bassi
Serbia
Australia
Ungheria
Slovenia
Spagna
Regno Unito
Finlandia
Portogallo

Ed ecco la gioia di Ermal Meta e Fabrizio Moro appena hanno saputo di essere al 5° posto

Non si sono fatti attendere i loro commenti a caldo  che tramite i loro profili social hanno ringraziato tutti i fan che li hanno seguiti e votati.

In questi giorni ci avete visto particolarmente ironici e sorridenti, compiaciuti e allegri…. la verità è che abbiamo cercato di esorcizzare la tensione che si sta accumulando sulle nostre spalle ormai da diversi mesi…questo palco fa molta paura. stasera ci esibiremo davanti a circa trecento milioni di telespettatori rappresentando la nostra nazione con un messaggio importantissimo. al di là del risultato, delle statistiche, dei numeri e di tutto quello che accadrà, noi ci metteremo il massimo… come sempre .. sono felice di condividere il palco con un mio amico e con un grande artista come ermal e sono felice, di avere la possibilità di rappresentare l'Italia in questa manifestazione così importante. Ci vediamo dopo in diretta su Rai uno… ci vedrete sorridere un po meno ma… ci porteremo sul palco tutta la nostra forza e tutto l'amore che dall'Italia ci state trasmettendo. Grazie. 💪 Fab #eurovision2018 #nonmiavetefattoniente #parolerumorieanni

A post shared by Fabrizio Moro (@fabriziomoropage) on

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *