Dolcenera è tornata

Non solo con una canzone ma con un vero e proprio progetto

Dolcenera è tornata.

Amaremare è la nuova canzone di Dolcenera, ma non è solo una canzone, è un vero e proprio progetto in collaborazione con Greenpeace.

La cantante è la testimonial del progetto Plastic Radar promosso da Greenpeace. Il progetto invita le persone ad inviare segnalazioni fotografiche via Whatsapp sulla presenza di rifiuti di plastica in mare per poi raccoglierli e differenziarli in modo corretto.

La cantante ha usato il suo nuovo singolo, pubblicato in attesa del suo nuovo album che dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno, per sensibilizzare i suoi ascoltatori su un tema delicato come l’inquinamento dei mari, causato soprattutto dalla plastica.

“Milioni e milioni di buste
lattine, le siga e cannucce
metà del pianeta è di plastica
un bimbo gioca in spiaggia innocente
mi dice che la fine è imminente
che è anche colpa mia, è evidente”