Nelle bolle i concerti si possono fare.

È stata una performance decisamente originale quella proposta dai The Flaming Lips durante la trasmissione The Late Show with Stephen Colbert, la band americana ha deciso di esibirsi in concerto con il pubblico anche in questo periodo di restrizioni dovute all’emergenza Covid-19 e lo ha fatto rispettando le regole stabilite dalle autorità compreso il distanziamento sociale. Visto la grande passione del frontman del gruppo Wayne Coyne per le bolle di plastica trasparente con le quali spesso ama rotolorarsi tra il pubblico, ha deciso di utilizzarle anche facendo entrare tutti i partecipanti, pubblico e musicisti compresi, tutti all’interno. Che sia l’inizio di un nuovo modo  di fare Live? Chissà se anche qualche artista di casa nostra deciderà di utilizzarle.
Se vi siete persi il video della performance eccolo qua