Facebook: attenzione a cosa pubblichi!

Arriva una novità in casa Zuckerberg per contrastare le fake news e la disinformazione.

Da oggi Facebook avvertirà gli utenti che stanno pubblicando una notizia vecchia di almeno 90 giorni, questo per sensibilizzarli e responsabilizzarli su cosa stanno condividendo, spesso infatti vengono condivisi articoli con contenuti datati che possono destabilizzare chi li legge in quel momento.

Quando l’utente si troverà a condividere una notizia sul proprio device comparirà un messaggio che segnalerà che il contenuto che uno sta per pubblicare è ormai a quel punto, si potrà decidere se tornare indietro, oppure se condividere ugualmente quel link.
Speriamo che tutto ciò possa davvero servire in qualche modo a bloccare il diffondersi di notizie che provocano soltanto confusione per tutti.