Sanremo si farà? Parla Amadeus

Due settimane fa vi avevamo parlato del nuovo regolamento di Sanremo 2021 ma vista l’emergenza sanitaria in atto c’è molta preoccupazione per la possibilità che il Festival, previsto dal 2 al 6 marzo 2021, potrebbe non svolgersi.  

Queste sono state le parole del conduttore e direttore artistico, Amadeus, durante la presentazione di AmaSanremo, al via da oggi giovedì 29 ottobre: “Ora non pensiamo al pubblico, pensiamo a fare Sanremo dal 2 al 6 marzo. A gennaio capiremo in che condizioni siamo e quindi potremo valutare e prendere una decisione definitiva”.

Ha anche rassicurato sul fatto di stare pensando a sviluppare un’edizione in sicurezza. Anche il direttore di Rai 1, Stefano Coletta, ha ribadito il concetto: “Tutti noi siamo persone molto coscienziose e attente alle norme. Tutto sta procedendo per come deve procedere in questa parte di stagione: siamo nella fase editoriale di Sanremo. Per quanto riguarda tutti gli altri elementi li valuteremo al momento opportuno. Parlare di pubblico oggi è irrazionale, visto che le situazioni virano da un momento all’altro. Confermiamo invece che il 17 dicembre Sanremo Giovani andrà in onda dal Casinò”.

Infine Amadeus ha dato qualche anticipazione sulla prossima edizione soffermandosi sulla mole di canzoni dei big arrivata in questi mesi (il doppio rispetto all’anno scorso) e poi sui nomi ci fa sapere che ci sono nomi importanti e molto attuali, ma anche nomi non conosciuti al grande pubblico. A Sanremo infatti vince il brano!